Tim: dal 15 Febbraio 2021 chiuderanno alcune offerte internet mobile

esim-offerte-tim
Condividi

È di oggi la notizia che a partire dal 15 Febbraio 21 la TIM farà delle modifiche per le condizioni contrattuali di alcune offerte dati internet che non sono più commercializzate. Per i clienti TIM che saranno interessati dal cambiamento, ci saranno maggiori informazioni attraverso i suoi canali di comunicazione.

Per chi vuole invece già saperne di più, le modifiche toccheranno alcune delle vecchie offerte internet per operatore mobile a tempo, cioè quel tipo di offerte che hanno un traffico dati mensile non espresso in GB ma in ore di navigazione.

I costi mensili di tali offerte saranno sicuramente più bassi, in base a quale offerta specifica avete attivata sul telefono, ed il traffico dati per la navigazione su internet sarà adattato agli standard già vigenti espresso in Giga.

TIM Safe Web Plus, un servizio ulteriore per i clienti delle offerte internet ad ore

Per chi ha una sottoscrizione a queste offerte che subiranno delle variazioni, sarà possibile attivare un ulteriore servizio, il TIM SAFE WEB PLUS. Si tratta di un servizio specifico che si dedica alla protezione della navigazione internet, e permette di proteggersi dai meno comuni attacchi di malware e dai tentativi di phishing, tutelando la propria privacy e le transazioni monetarie.

Inoltre si potrà utilizzare la modalità Parental Control. Per l’attivazione del servizio TIM Safe Web Plus basta semplicemente accedere all’area personale di MyTIM tramite il sito ufficiale o la app dell’operatore.

Da lì è anche possibile verificare il costo attuale di attivazione e il contenuto del servizio. Qualora si volesse, in alternativa, si può contattare anche il servizio clienti al numero 119.

La comunicazione dei cambiamenti del servizio di alcune offerte TIM

Per la comunicazione con i suoi clienti, Tim inizierà ad inviare degli sms informativi ai propri clienti a partire da oggi Gennaio 2021, e per ricevere ulteriori informazioni in dettaglio si potrà sentire il servizio clienti chiamando il 119.

Inoltre, è presente un IVR dedicato telefonando al numero 409164. L’informativa dei cambiamenti è inoltre pubblicata sul sito di TIM alla pagina dal titolo “Per i Consumatori – Comunicazioni importanti” accessibile navigando alla sezione “News e Modifiche contrattuali”.

Le modifiche possono anche non essere accettate qualora non siano ritenute soddisfacenti, ed è possibile recedere dal contratto oppure passare ad un nuovo operatore senza l’aggiunta di penali o costi di disattivazione, secondo la legge art. 70, comma 4 presente nel Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

Il diritto di recesso è possibile e gratuito previa comunicazione che deve essere data entro il 14 Febbraio 2021 tramite un modulo che può essere compilato online. Il modulo può anche essere scaricato, stampato ed inviato all’indirizzo mail presente tra i dati di riferimento del documento stesso. In alternativa, può essere inviato anche tramite posta elettronica certificata a [email protected] oppure recandosi in uno qualsiasi dei negozi TIM o chiamando il servizio clienti al 119.

Il modulo serve al cliente per gestire la richiesta di recesso, ma sarà possibile inviare anche una comunicazione scritta di proprio pugno.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *