Smartwatch standalone: la tecnologia mobile al polso

apple-watch-series-5
Condividi

Gli smartwatch, pur essendo dispositivi particolarmente recenti sul mercato, vantano ormai un nutrito numero di modelli con caratteristiche e fasce di prezzo diversificate.
Tuttavia, se siete alla ricerca del miglior smartwatch standalone 2020, ovvero, di un orologio intelligente che presenta al suo interno uno slot per le schede SIM, le scelte si restringono notevolmente. In questo articolo, vediamo quali sono le scelte migliori in questo settore.

Migliori Smartwatch standalone 2020: quale scegliere?

Gli Smartwatch standalone sono dispositivi mobili che possono essere utilizzati indipendentemente dal fatto di avere o meno uno smartphone; ciò significa che è possibile effettuare e ricevere chiamate e persino inviare messaggi sia tramite la normale app di messaggistica che attraverso Whatsapp o altre applicazioni.
La sostanziale differenza tra un “comune” smartwatch e uno smartwatch standalone, dunque, sta soprattutto nel fatto che quest’ultimo non necessita di uno smartphone per essere utilizzato. La maggior parte di questi dispositivi offre agli utenti la possibilità di controllare i propri account di social media come Facebook, Twitter e altro. Dato che scegliere tra questi dispositivi indossabili può essere spesso un compito difficile, abbiamo deciso di compilare un elenco di alcuni dei migliori smartwatch che offrono uno slot per schede SIM.

Apple Watch Series 5

L’Apple Watch è stato il leader del settore per quanto riguarda gli smartwatch e non sorprende che la Serie 5 sia in cima alla lista dei migliori smartwatch standalone. La serie 5, proprio come le varianti precedenti, viene fornita con uno slot per schede SIM purché si scelga l’opzione GPS + cellulare. Tutto ciò che è necessario fare, è avere a portata di mano il proprio ID Apple e la relativa password al momento dell’attivazione della rete sul dispositivo.
Apple ha apportato alcuni grandi cambiamenti con l’Apple Watch di quinta generazione, in particolare per quanto riguarda il display. Per la prima volta, l’Apple Watch offre un touch screen capacitivo OLED sempre attivo. Anche se può influire sulla durata della batteria, questa funzione fa sì che il dispositivo indossabile funzioni in modo autonomo in ogni momento della giornata.
Parlando di batteria, Apple afferma che la Serie 5 può funzionare fino a 18 ore senza bisogno di una ricarica, rendendola adatta per un utilizzo intenso per tutta la giornata.

Apple offre anche un caricabatterie wireless con lo smartwatch che può ricaricare il dispositivo in maniera rapida. La serie 5 è resistente all’acqua (fino a 50 metri) , il che rende lo smartwatch standalone di Apple particolarmente adatto per chi pratica nuoto.
A differenza di qualsiasi altro smartwatch di categoria, l’Apple Watch di quinta generazione ha 32 GB di memoria interna con la possibilità di memorizzare playlist e musica dalle app preferite.
Dotato di un processore dual-core S5 a 64 bit, l’Apple Watch garantisce prestazione sempre reattive; inoltre, il vetro anteriore dello smartwatch è realizzato in vetro zaffiro per renderlo resistente all’uso regolare.
L’Apple Watch Series 5 è disponibile in una vasta gamma di colori e stili, tra cui acciaio inossidabile e alluminio con un’ampia collezione di cinturini originali e di terze parti tra cui scegliere.

Galaxy Watch Active 2

Samsung non è molto indietro rispetto ad Apple in termini di tecnologia e software per smartwatch, anche se la quota di mercato potrebbe suggerire diversamente.
Il Galaxy Watch Active 2 è, infatti, uno smartwatch standalone stellare con un display AMOLED circolare da 1,2 pollici attraente e luminoso con una risoluzione di 360 x 360 pixel.

Questo dispositivo indossabile ha varie caratteristiche eccezionali che altri smartwatch con scheda SIM come Apple Watch non hanno.

Sebbene il display del Galaxy Watch Active 2 sia più piccolo della maggior parte dei dispositivi della stessa categoria, è il software che riesce davvero a fare la differenza.
Galaxy Watch Active 2, infatti, è indipendente dal sistema operativo, il che significa che può funzionare su dispositivi Android e iOS. Il dispositivo utilizza il sistema operativo Tizen Samsung che offre una profonda integrazione con qualsiasi tipo di smartphone, indipendentemente dalla casa produttrice.

La dimensione del display consente una vestibilità davvero eccellente in qualunque momento della giornata, indipendentemente dalle circostanze di uso. Samsung afferma che il Galaxy Watch Active 2 offre una durata della batteria di oltre un giorno, simile a quella garantita da Apple Watch.

La combinazione Smartwatch + caricatore offerta da Samsung consente la ricarica in modalità wireless tramite l’utilizzo di recharge stations compatibili.
Questo dispositivo indossabile è dotato di uno slot per scheda SIM ed è compatibile anche con il 4G LTE.
Tra le tante caratteristiche interessanti, citiamo la presenza di un cardiofrequenzimetro dedicato che tiene traccia dello stato di salute del cuore avvisando tempestivamente in caso di anomale alterazioni.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *