Iliad, risolti alcuni problemi di interferenze per le chiamate di alcuni clienti

iliad-store
Condividi

Numerosi clienti Iliad hanno segnalato negli ultimi giorni alcuni problemi di interferenze durante le telefonate che rendevano impossibile le conversazioni al telefono, ma l’operatore telefonico ha già dichiarato di aver risolto il problema.

Ma cos’era successo?
Dal 19 gennaio 2021, le prime segnalazioni erano già presenti sui canali social di Iliad.

Problemi Iliad: cos’è successo

Alcuni clienti hanno parlato del fatto che spesso capitasse di sentire conversazioni di altri clienti, persone e voci sconosciute che si infilavano nella chiamata al posto della persona che si voleva contattare. Il problema non succedeva in maniera casuale ma si ripeteva più volte di fila durante tutta la giornata.

In pratica, quindi, non era possibile avere conversazioni chiare con i numeri contattati perché avviando la chiamata si finiva con l’ascoltare quella di altre persone e non si poteva nemmeno parlare perché il microfono veniva disattivato.

A volte, invece, la chiamata non si avviava in partenza, sempre secondo le segnalazioni.
Secondo quanto appreso, si è trattato di un problema che ha coinvolto principalmente le chiamate tra utenti Iliad e TIM o quelli di operatori virtuali che si servono della rete TIM, ma le segnalazioni non sono chiare su questa esclusività, che potrebbe essere successa anche verso altri operatori

La comunicazione di Codacons

Parlando del disservizio di Iliad, Codacons ha fatto sapere di aver messo insieme molte segnalazioni per il problema di sovrapposizione delle chiamate che in larga parte ha coinvolto i questi clienti Iliad e i loro interlocutori TIM ascoltando conversazioni di altre persone persino di altre regioni in tutta Italia.

L’associazione ha sottolineato che il problema di sovrapposizione ha impedito la riservatezza di alcune comunicazioni e il problema potrebbe aver esposto dati sensibili di soggetti sconosciuti e non facilmente rintracciabili a possibili utenti che ascoltavano senza lasciare traccia.

Questo è il motivo che ha spinto Codacons ad inviare una diffida ad Iliad per terminare il prima possibile il disservizio ed informare tutti gli utenti coinvolti dal problema. In più, potrebbe essere necessario che il Garante della Privacy intervenga date tutte le segnalazioni.

Il servizio clienti di Iliad ha fatto sapere a noi che lo abbiamo contattato che il problema è stato totalmente risolto in giornata, ma se i clienti percepiranno ancora delle interferenze durante le chiamate sono pregati di contattare l’assistenza per fornire ulteriori dettagli, specialmente l’operatore della persona che si è contattata, a che ora è stata effettuata la telefonata e in quale momento si sarebbe verificata l’interferenza, cioè all’inizio della telefonata o durante la conversazione.

Interessante far notare che nei suoi canali ufficiali, Iliad non ha confermato ufficialmente il problema e secondo le fonti ha continuato a lavorare al servizio anche nella giornata di oggi, 20 Gennaio, risolvendo finalmente il disservizio.

Iliad ha comunque fatto sapere che il problema di interferenza nelle conversazioni con clienti TIM non ha avuto un grande impatto ed si è verificato solo per un numero molto esiguo di clienti Iliad.

Anche TIM ha fatto sapere di essere a conoscenza del problema di chiamate sovrapposte, e ha fatto sapere di aver effettuato un soft reset della rete degli utenti coinvolti, da remoto, causando una sorta di riconfigurazione.

Consigliano inoltre di spegnere il proprio telefono almeno per 15 minuti, per fare in modo che si sganci definitivamente dalle cellule di rete e, una volta riacceso, si colleghi correttamente.

Speriamo che il problema sia effettivamente risolto adesso, ma se doveste riscontrare il problema personalmente vi consigliamo di commentare qui sotto o farcelo sapere per tenere informato il servizio clienti.

Per qualsiasi aggiornamento utile, vi terremo informati sempre qui.


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *