Fibra ottica: a Imperia nuova linea disponibile e altre novità

open-fiber
Condividi

oggi è stato annunciato da Open Fiber, azienda che si occupa di rivendere i propri servizi di fibra ottica FTTH, che ad Imperia e stato completato il cablaggio di più di 2000 immobili, situati nel quartiere di Oneglia. Questo permetterà quindi , agli operatori partner di Open Fiber, di garantire un servizio di connessione molto importante.

i lavori nella città di Imperia erano già stati annunciati all’inizio di ottobre 2020, e per questa operazione erano stati messi in campo più di 5 milioni di euro.

Adesso che il lavoro di cablaggio di più di 2000 abitazioni è stato completato, Open Fiber ha fatto un altro annuncio riguardo il proseguimento del suo progetto di connessione lungo tutta la sponda destra del torrente Impero.

Nello specifico, le vie a cui sarà data particolare attenzione sono Via Argine Destro, Via Sant’Agata e Via Trento.

Secondo le stime si prevede di coprire l’intera città con la connessione a fibra ottica entro la fine del 2022.

Il progetto di connessione in fibra ottica

Nell’idea complessiva, il progetto di Open Fiber per la copertura in fibra ottica di Imperia prevederà almeno 70 km di banda larga da installare come nuova rete all’interno delle strade.

Gli operatori che si preparano già ad offrire il loro servizio di connessione appoggiandosi ai lavori di Open Fiber sono già in arrivo, e tra questi spicca sicuramente WindTre, che tramite il proprio chief commercial officer, Gianluca Corti, ha già commentato la disponibilità di connessione in arrivo nelle prime 2000 abitazioni: anche i cittadini e le aziende che si trovano ad Imperia possono finalmente usufruire della superfibra FHHT col servizio “top quality network”, che garantirà un notevole aumento di affidabilità e la massima velocità attualmente disponibile sul mercato.

la tecnologia della superfibra FTTH risponde al sempre crescente bisogno di connettività ed in grado di offrire il miglior supporto disponibile per i servizi digitali che sono ormai essenziali alla nostra vita quotidiana e a quella lavorativa, soprattutto per lo Smart Working e l’E-learning.

Ma chi è Open Fiber? si tratta di un operatore che offre servizi wholesale only, realizzando ad esempio l’infrastruttura di connessione che poi mette a disposizione di successivi operatori nazionali o locali.

Gli operatori che possiedono già una partnership con Open Fiber potranno già iniziare la commercializzazione di nuovi servizi di rete a Imperia così che tutti i cittadini interessati all’ upgrade potranno richiedere l’attivazione del servizio presso il loro operatore, che verificherà la copertura allora indirizzo civico .

In alternativa la verifica di copertura può essere fatta anche dall’utente stesso tramite gli strumenti messi a disposizione dal sito ufficiale di Open Fiber.

Continua lo sviluppo di fibra ottica anche tra gli altri operatori

Nel frattempo continua lo sviluppo della fibra ottica presso gli operatori svizzeri Swisscom, che gestiscono Fastweb, e presso Salt, di proprietà del fondatore di iliad, che hanno da poco sottoscritto una partnership per sviluppare ulteriori infrastrutture per la connessione veloce.

Nello specifico questo accordo permetterà alle due aziende di fornire servizi qualitativamente migliori attraverso investimenti che puntano a sfruttare al meglio le reti attualmente esistenti.

Le due aziende, che collaborano già da anni, siglano in questo modo un accordo che incrementerà e stringerà maggiormente il loro rapporto commerciale.

Si parla di uno sviluppo delle reti che subirà ulteriori amplificazioni fino alla fine del 2025, potenziando le strutture ed effettuando lavori di manutenzione per i collegamenti già esistenti che utilizzano l’architettura Point-to-Multipoint.

L’accordo comunque non prevede nessuna clausola di esclusiva da parte delle due compagnie, che resteranno quindi indipendenti nonostante potranno accedere a una rete sempre più efficiente.


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *