Fastweb Mobile attiva la rete 5G per tutti i suoi clienti anche su rete WindTre, tutte le offerte disponibili

fastweb-windtre
Condividi

Ieri notte nelle città di Milano, Roma, Bologna e Napoli, per tutti i clienti Fastweb Mobile ha iniziato ad essere disponibile la copertura per la nuova rete 5G, in test inizialmente solo per queste grandi città (ma la copertura sarà via via estesa anche in altri luoghi) con accesso garantito agli attuali clienti Fastweb Mobile che a quelli nuovi, il tutto senza nessun costo aggiuntivo.

Per ottenere l’accesso alla rete 5G è necessario utilizzare i modelli di smartphone che integrano il sistema di connessione attraverso i loro hardware: quelli certificati sulla rete 5G gestita da Fastweb Mobile sono:

Oppo Reno 4 e Oppo Reno 4 Pro assieme a Oppo Reno 4 serie Z, lo Xiaomi Mi 10 T Lite, Xiaomi Mi 10 T e Xiaomi Mi 10 T Pro, il Huawei P40 Lite, Huawei P40, Huawei P40 Pro e Huawei P40 Pro+ e infine il ZTE Axon 11.

Risultati dei Speedtest effettuati sulla rete 5G di Fastweb Mobile, rete WindTre

La differenza di connessione tra smartphone certificati e non certificati è notevole: molti utenti hanno già effettuato degli speed test per capire le differenze della rete 5G già nei primi momenti di attivazioni.

Come primi risultati è stato visto che gli agganci alla rete sono operati da WINDTRE per via di un accordo strategico tra le due compagnie.

È possibile quindi collegarsi alla rete 5G NSA (acronimo di Non Stand Alone) che è in pratica una rete ibrida tra 5G e 4G, disponibile per tutti gli operatori mobili nazionali, anche definita “il falso 5G, che sfrutta le reti di trasporto del sistema LTE a cui siamo abituati assieme alle antenne 5G installate per la città, e nonostante per le prestazioni superiori dovremo attendere il sistema 5G Stand Alone.

Il vero 5G che sfrutterà a pieno le reti di nuova generazione, il risultato è super efficiente: i modelli certificati hanno permesso una velocità in download di 135 megabit per secondo, ed una velocità in upload di 6,97 (quasi 7) megabit per secondo con un ping oscillante intorno ai 36 ms.

Diversi sono i risultati relativi ai modelli di smartphone che dispongono di un accesso 5G ma che non sono comunque certificati dall’operatore Fastweb Mobile: un download massimo di 4,54 megabit per secondo, velocità di upload che scende a 0,85 megabit e una latenza di circa 70 ms. I risultati sui modelli non certificati sono quindi nettamente inferiori rispetto ai modelli compatibili.

Le offerte disponibili dall’operatore Fastweb Mobile per la rete 5G

Per sfruttare a pieno le prestazioni della nuova rete 5G di Fastweb Mobile il consiglio è quindi quello di utilizzare, se già lo avete, uno smartphone compatibile (per chi invece è tentato dai risultati di questa nuova tecnologia e progetta l’acquisto di un nuovo smartphone, consigliamo di scegliere tra i modelli presenti nella lista qui sopra) e attivando un’offerta Fastweb Mobile.

Tra quelle disponibili, come ad esempio la 50 Giga, con minuti illimitati e 100 SMS a soli 8,95 al mese senza vincoli e senza costi nascosti, attivabile online e senza costi aggiuntivi sia per quanto riguarda la nuova SIM che riceverete a casa sia per quanto riguarda i costi di spedizione (nessun costo quindi, la spedizione è gratuita).

Le chiamate sono incluse verso oltre 60 destinazioni internazionali senza scatto alla risposta (tutte le informazioni sulle destinazioni sono disponibili sul loro sito) e un traffico incluso nell’offerta di 4GB di internet, 500 minuti e 100 SMS quando viaggi all’estero (Unione Europea e Svizzera, ma potrete scoprire tutti i paesi consultando il loro portale online oppure attraverso la App MYFASTWEB che offre assistenza e controllo dei consumi in modo semplice ed immediato sempre a portata di Smartphone)


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *